Attività/Attualità/Convegni e seminari

DevReporter Grant : and the winner is…

winnerSi è conclusa la fase di valutazione delle proposte di reportage presentate nell’ambito del Bando Dev Reporter Network che ha visto in Piemonte la partecipazione di 19 organizzazioni piemontesi con 27 progetti, per l’assegnazione di 6 contributi da 5.000 euro ciascuno (vedi la lista dei progetti presentati).

Qui i risultati complessivi delle selezioni svoltesi in Piemonte, in Catalogna e in Rhône-Alpes

Formata da persone altamente qualificate, la commissione di valutazione dei progetti presentati in Piemonte ha lavorato assiduamente per analizzare ogni progetto secondo i criteri del Bando ed è arrivata a convergere sulle 6 proposte che più delle altre rispondevano a tali criteri.

Le 6 proposte selezionate sono:

« Perù: Aguas de Oro ». La storia di Maxima Acuña Chaupe, della gente di Cajamarca e della miniera a cielo aperto più grande dell’America Latina.
Presentato da M.A.I.S. Movimento per l’Autosviluppo, l’Interscambio e la Solidarietà
Abstract: un documentario che contribuirà alla comprensione delle disuguaglianze Nord/Sud e delle iniziative delle popolazioni locali attuate per difendere i loro diritti (in particolare il diritto di accesso all’acqua, il diritto di esprimere disapprovazione ai progetti delle multinazionali che sfruttano le risorse di territori dove il parere delle popolazioni locali viene ignorato, il diritto all’autodeterminazione dei popoli). Il reportage avrà un forte valore anche dal punto di vista delle questioni di genere, in quanto darà voce a una donna, Maxima Acuña Chaupe, e al suo avvocato, simbolo della lotta contro il progetto “Minas Conga”. Maxima è stata insignita 2014 del riconoscimento “Defensora del Año 2014” dalla Rete Latinoamericana delle Donne ULAM

Scarica il progetto

« Sud Sudan: dalla guerra alla vita »
Presentato da CCM – Comitato Collaborazione Medica
Abstract: un web-documentario che rappresenterà un racconto accurato e credibile e, allo stesso tempo facilmente accessibile ad un vasto pubblico, con il fine ultimo di promuovere la conoscenza e la comprensione della storia e delle dinamiche politiche e sociali del Sud Sudan. Particolare attenzione sarà rivolta al problema della mortalità materna e infantile, dando voce in particolare alle donne incinte e alle madri che accedono a centri di salute e all’Ospedale Governativo di Tonj.

Scarica il progetto

« Oro blu» : l’accesso all’acqua e la gestione dei conflitti legati alle risorse naturali nel nord del Kenya 
Presentato da LVIA – Lay Volunteers International Association
Abstract: un reportage di testi e foto che informerà e sensibilizzerà l’opinione pubblica sul tema dell’accesso all’acqua, della gestione dei conflitti legati alle risorse naturali, della povertà e della vulnerabilità ai cambiamenti climatici nel nord del Kenya.

Scarica il progetto

« Le ragazze di Wuchale – Una inchiesta-reportage sulle giovani donne della regione Amhara in Etiopia
Presentato da CIFA Onlus
Abstract: un reportage multimediale che concentrerà la sua indagine sui fenomeni di esclusione sociale e sulle difficili condizioni che riguardano le donne in Etiopia, in particolare bambine e ragazze residenti nella cittadina di Wuchale, nella Regione Amhara.

Scarica il progetto

“I guardiani della Terra”
Presentato da CISV Comunità Impegno Servizio Volontariato
Abstract: un reportage che ha l’obiettivo di indagare sui cambiamenti nella vita reale delle popolazioni nel sud-ovest del Burkina Faso, dove per 15 anni sono stati realizzati progetti di cooperazione internazionale e decentrata, analizzandone e illustrandone fattori critici e punti di forza dal punto di vista delle popolazioni locali.

Scarica il progetto

« Guinendadi, la via guineana allo sviluppo». Un reportage sociale e digitale sulla Guinea Bissau
Presentato da ENGIM Piemonte Settore Internazionale
Abstract: un reportage digitale finalizzato a far comprendere la cultura della Guinea-Bissau, il contesto sociale e le dinamiche collettive di sviluppo locale, in un Paese che nell’immaginario collettivo è sinonimo di dittatura, colpi di stato militari, traffico di cocaina e turismo sessuale.

Scarica il progetto

 

Qui l’esito del bando  in Piemonte, con la griglia di valutazione e le medie dei punteggi assegnati dai membri della commissione a ogni progetto, che hanno portato alla costruzione della graduatoria finale dei 26 progetti valutati.

Gli enti vincitori della selezione entreranno ora nella fase di realizzazione dei reportage (max 5 mesi) a cui seguirà la fase di diffusione (max 2 mesi) che dovrà quindi essere conclusa  e relazionata entro la fine dell’anno.

Questa avventura si svilupperà parallelamente nelle tre regioni europee partner (Piemonte, Rhône-Alpes e Catalogna)* e terminerà a inizio 2016 quando a Barcellona saranno presentati tutti i prodotti realizzati grazie al Bando e al progetto Dev Reporter Network.

Un articolo sul sito del progetto presenta l’insieme dei progetti selezionati.

* Il progetto europeo prevedeva per questo Bando un totale di 90.000 Euro ripartito in tre parti, ovvero 30.000 Euro per ogni regione (Rhône-Alpes, Catalogna e Piemonte).

 

Schermata 2015-01-23 alle 11.50.05

Annunci

4 thoughts on “DevReporter Grant : and the winner is…

  1. Pingback: In anteprima al Festival Cinemambiente due reportage vincitori del DevReporter Grant | Dev Reporter Network - Comunicare in rete per lo sviluppo

  2. Pingback: Guinendadi – Storie di rivoluzione e sviluppo in Guinea Bissau, aspettando il reportage « Engim Internazionale

  3. Pingback: Aperte le votazioni dei Reportage di DevReporter. Scoprili e scegli il migliore! | Dev Reporter Network - Comunicare in rete per lo sviluppo

  4. Pingback: - Oblò | Oblò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...